Continua la lettura

Ecosostenibilità
l’impegno costante di TBM

Il Gruppo TBM crede fortemente nella sostenibilità e nel rispetto dell’ambiente.

Gli investimenti in costruzione di impianti per la produzione di energia in proprio, sono infatti sempre stati un punto fisso nella strategia aziendale: negli anni ’80, questo era legato soprattutto alla volontà di ridurre le spese energetiche, tallone d’Achille di chi produce in Italia. Con il passare del tempo, si sono affiancati obiettivi di tipo ambientale, quali l’abbattimento dell’emissione di CO2 nell’atmosfera e la preservazione dell’ambiente circostante.

 

Risparmio energetico
e filosofia “green”

Negli ultimi anni sono stati realizzati un impianto Turbogas e cinque impianti fotovoltaici. È inoltre attualmente allo studio la costruzione di una centrale idroelettrica su un sito di proprietà; si stima che questa entrerà in funzione alla fine del 2015. Grazie a quest’ultimo investimento, il gruppo arriverà ad avere circa il 60% dell’energia utilizzata autoprodotta.

Questi importanti progetti, uniti ad un continuo impegno per la riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera e alla forte attenzione nell’utilizzo di acqua durante tutto il ciclo di nobilitazione, fanno del “Green” uno degli asset principali del gruppo.

Un’etica
non solo ambientale

Per TBM sostenibilità è anche rispondere con i fatti a un concetto etico di fare impresa.

Rispetto quindi dell’ambiente, ma anche delle persone: dipendenti, collaboratori, clienti e fornitori.

Tutte le aziende del Gruppo guardano con favore ai giovani stilisti emergenti di tutto il mondo, fornendo loro sostegno allo start up con condizioni di vendita personalizzate.

Un gesto concreto di solidarietà è l’adesione di TBM al Progetto Quid con il quale collabora, fornendo materie prime a gruppi di lavoro creati per l’inserimento di donne disagiate nel tessuto manifatturiero.

Torna a inizio pagina